Cerca
Il mercato della carne

Il mercato della carne

Sala Mercato

teatro

Il mercato della carne

Eventi a Genova

Il mercato della carne
EVENTO TERMINATO
Avvertenze A causa dell'attuale emergenza Covid-19, alcuni eventi potrebbero essere cancellati o posticipati a nuova data. Si invita a cliccare sul link di dettaglio dell'evento.
teatro
Data: 03/05/2022 - 12/05/2022
Indirizzo: Piazza Gustavo Modena 3, 16149 Genova
Prezzo: 17,18 €
Fonte: teatronazionalegenova.it
Vai all'evento Mappa
Condividi questo evento
Galileo mio padre
Pubblicità

Una umanità in attesa: giovani, sono soprattutto giovani. Hanno strategie di sopravvivenza, ironia e una dose di cinismo. Serve lavorare, serve un colloquio. Sembrano parcheggiati, aspettano: un posto, un impiego, un incarico all’altezza di curricola straordinari. È una competizione senza esclusione di colpi, ma con tracce di solidarietà. Il mercato della carne è una commedia di feroce lucidità. Nulla cambia, nel paese in cui il cosiddetto “ascensore sociale” va al contrario: chi è ricco diventa sempre più ricco, chi è povero sempre più povero.

Bruno Fornasari, regista, attore, pedagogo è un drammaturgo dallo sguardo acuto: sa raccontare bene, con sorniona consapevolezza, quell’umanità. Tratteggia un mondo ai limiti del grottesco, eppure quanto mai vero.

Affidata a un gruppo di giovani attori diplomati alla Scuola del Teatro Nazionale di Genova, la commedia si avvale della regia di Simone Toni che, presentando il lavoro scrive: «È un testo pungente e ironico. L’autore immagina un distopico ufficio di collocamento, gestito da un farabutto, dove, in cambio di mazzette, si promettono colloqui di lavoro che non avvengono mai. Un testo senza speranza che in altri momenti avrei messo in scena con impeto ribelle e romantico, sottolineandone la crudele denuncia. Però, nella pandemia, dopo il lockdown, mi sento di sperare che quel mondo sia solo un incubo da cui usciremo presto. Mai come adesso, davanti a noi, c’è il nulla vero, l’annullamento di senso di una società (e di un teatro) che devono gioco forza cambiare, affinché l’evento teatrale sia nuovo come lo saremo noi quando ci potremo re-incontrare a meno di un metro. Diventerà perciò un mercato in cui tutte le parti (attori e spettatori) saranno sia i clienti che la merce. Un luogo in cui mantenere distanze di sicurezza per poi infrangerle, cercando insieme una via d’uscita, una speranza, che sento il bisogno di immaginare».

ORARI

martedì 03.05 ore 20:30
mercoledì 04.05 ore 20:30
giovedì 05.05 ore 19:30
venerdì 06.05 ore 20:30
sabato 07.05 ore 19:30
domenica 08.05 ore16:00
martedì 10.05 ore 20:30
mercoledì 11.05 ore 20:30
giovedì 12.05 ore 19:30

 

Produzione
TEATRO NAZIONALE DI GENOVA

Regia
Simone Toni

Interpreti
Rita Castaldo, Vincenzo Castellone, Marion Costantin, Michele De Paola, Mirko Iurlaro, Sam Nazionale, Carolina Shadi Osloobi, Carolina Rapillo, Rebecca Redaelli, Marco Rivolta, Piergiorgio Tacchino

 

Foto di Federico Pitto


Galileo mio padre
Pubblicità