Cerca
Giannetto Fieschi. Dentro al Sacro

Giannetto Fieschi. Dentro al Sacro

Museo Diocesano di Genova

mostre

Giannetto Fieschi. Dentro al Sacro

Eventi a Genova

Giannetto Fieschi. Dentro al Sacro
EVENTO TERMINATO
Avvertenze A causa dell'attuale emergenza Covid-19, alcuni eventi potrebbero essere cancellati o posticipati a nuova data. Si invita a cliccare sul link di dettaglio dell'evento.
mostre
Data: 27/11/2021 - 26/02/2022
Indirizzo: Via Tommaso Reggio, 20r
Fonte: Museo Diocesano di Genova
Vai all'evento Mappa
Condividi questo evento
La notte dell'angelo - Vita scellerata di Caravaggio
Pubblicità

Nel centenario della nascita dell’illustre pittore ed incisore Giannetto Fieschi (Zogno, 1921 – Genova, 2010) Genova si appresta a rendergli omaggio con una serie di mostre: prima tappa del grande progetto espositivo “Giannetto Fieschi. Un’Esposizione Antologica” è la mostra “Giannetto Fieschi. Dentro al Sacro” ospitata presso il Museo Diocesano di Genova dal 27 novembre 2021 al 26 febbraio 2022 e che sarà inaugurata venerdì 26 novembre alle ore 18.00.

Promossa dal Comune di Genova e dall’Archivio Giannetto Fieschi, l’esposizione, a cura di Andrea B. Del Guercio, attraverso venti grandi opere pittoriche, disegni e incisioni, permette di incontrare e riconoscere in una pittura che si è trasformata nel tempo, dalla dimensione espressionista a quella centrata sull'analiticità del disegno, polimaterica a sperimentale nella definizione strutturale, soggetti e figure isolate, da Santa Lucia a Santa Caterina Fieschi, ad eventi che raccontano 'stazioni' della Via Crucis.

All'interno della vasta e insistita produzione di Giannetto Fieschi si trova un articolato nucleo di opere riconducibili all’ampia dimensione dell'arte cristiana, alla ricchezza del suo patrimonio, alla pluralità dei suoi soggetti, con diversi approfondimenti iconografici, testimoni di un processo di rilevazione e ricerca in ambito teologico, rivisitazione e rielaborazione dei processi esperienziali.

Il Museo Diocesano di Genova ospita in maniera mirata una accurata scelta di opere con l'obiettivo di sottolineare un rapporto di continuità tra passato e presente, tra le stagioni antiche e quelle moderne dell'Arte Sacra Moderna e Contemporanea. La successione delle sale espositive, la presenza di opere 'storiche' appartenenti al patrimonio artistico genovese, avvalorano una scelta tesa a imprimere nel fruitore la 'processualità' della percezione, offrendo momenti di sosta mirata opera per opera; l'obiettivo è quello di invitare al confronto con l'insieme e alla scoperta del particolare, alla ricerca della contaminazione tra un polittico devozionale del '500 e l'intensità espressionista di Giannetto Fieschi.
(Andrea B. Del Guercio).


La notte dell'angelo - Vita scellerata di Caravaggio
Pubblicità