Cerca
Maledetti Architetti

Maledetti Architetti

Genova - location varie

manifestazioni

Maledetti Architetti

Eventi a Genova

Maledetti Architetti
EVENTO TERMINATO
Avvertenze A causa dell'attuale emergenza Covid-19, alcuni eventi potrebbero essere cancellati o posticipati a nuova data. Si invita a cliccare sul link di dettaglio dell'evento.
manifestazioni
Data: 19/11/2022 - 20/11/2022
Indirizzo: Genova
Prezzo: Gratuito
Fonte: ordinearchitetti.ge.it
Vai all'evento
Mappa
Condividi questo evento
La notte dell'angelo - Vita scellerata di Caravaggio
Pubblicità

Cos’è Maledetti Architetti.

Maledetti Architetti è un ciclo di visite guidate, eventi ed esplorazioni urbane gratuite che ha l’obiettivo di portare alla luce il patrimonio architettonico del novecento genovese.

Un weekend e otto location per un racconto organico che – grazie a una squadra di cultori della materia, artisti e performer – porterà alla luce peculiarità, segreti, bellezze, storie e storia di un vasto repertorio di edifici firmati da progettisti di prima grandezza.

 

Perché Maledetti.

Il nome di questo evento, organizzato da Comune di Genova e Fondazione Ordine Architetti Genova, prende scherzosamente spunto dal pamphlet di Tom Wolfe e descrive bene l’approccio dei genovesi verso la produzione architettonica del ventesimo secolo: un rapporto spesso conflittuale, fatto di incomprensioni, insofferenza, polemiche e rancori.

Una relazione difficile, un secolo di amore e odio, che è giunto il momento di conoscere e comprendere fino in fondo.

 

In questa edizione.

Quest’anno, oltre a confermare alcune mete particolarmente care ai Genovesi e accogliere l’entusiastica richiesta di adesione da parte di nuovi supporter, nella composizione del programma sono stati tenuti in debita considerazione alcuni avvenimenti di rilievo, quali il cinquantesimo anniversario della morte di Luigi Carlo Daneri, il trentennale della riqualificazione del Porto Antico per l’Expo, il venticinquesimo anniversario della morte di Aldo Rossi e la recente riapertura di Palazzo Rosso.

 

Sabato 19 e domenica 20 novembre 2022.

Scegli le tue location, prenota la tua visita e scopri il calendario degli eventi collaterali!

LE LOCATION
  •  
  • Castello Mackenzie
  • Quartiere INA – Casa Bernabò Brea”
  • Palazzo Tursi-Albini
  • Palazzo Rosso – Appartamento Marcenaro
  • Palazzo Siat
  • Torre San Vincenzo
  • Teatro Carlo Felice
  • Dipartimento di Economia – Università di Genova
I TOUR

Genova City: opera in tre atti
Come Ponticello, Piccapietra e Madre di Dio divennero Piazza Dante, Via XII Ottobre e il Centro dei Liguri: lo scopriremo nel corso di un tour attraverso i tre principali scenari del sogno novecentesco di dotare Genova di un nuovo centro urbano.

Promenade XX Settembre
Ottocento metri per venti di rettilineo dal centro alla periferia, da ovest verso est; una nuova direttrice viaria funzionale al crescente traffico ma anche una colossale operazione immobiliare a discapito di rioni popolari in aree centrali; un grande laboratorio per sperimentare nuove tecniche costruttive ma anche l’occasione per la borghesia rampante genovese di autocelebrarsi con una Via Aurea del Ventesimo secolo.

Fronte del Porto
Osservare Genova in tutte le sue varianti, le sue contraddizioni, le sue anime: lo specchio acqueo del Porto Vecchio e dell’Avamporto sono particolarmente funzionali a questo scopo. Per questo ne abbiamo voluto approfittare per raccontare anche da un battello il Novecento genovese. 

GLI EVENTI COLLATERALI

La Wolfsoniana per “Maledetti Architetti” 
L’altra modernità di Giuseppe Crosa di Vergagni a cura di Matteo Fochessati e Anna VyazemtsevaOpere esposte presso casa Luzzati al piano terra del Palazzo Ducale. Ingresso libero – orario 10,00-19,00.

Un Daneri mancato a cura del DocSAI
Un insieme di elaborati suggestivi, custoditi presso il DocSAI (Circolo CAP di via Albertazzi), che saranno visionabili durante le visite guidate a cura di Andreana Serra.

Buon non-Trentennale, Cono di Portman a cura di Fondazione Labò
Fu l’altra faccia del processo di riqualificazione del Porto Antico: una proposta dirompente presentata in pompa magna il 12 ottobre 1988 a Palazzo San Giorgio e destinata a infiammare il dibattito pubblico nei successivi sei mesi, per poi scemare gradualmente ed essere archiviata. Fondazione Labò ricorderà questa vicenda in compagnia di alcuni testimoni dell’epoca.

Pianta analoga di Genova – Presentazione e dibattito a Torre San Vincenzo
Questa pianta – ideata e disegnata da Francesco Bacci, Valter Scelsi e Ayla Schiappacasse – è la rappresentazione, come si conviene approssimata, parziale, ridotta e simbolica, della città di Genova sul piano di un foglio di carta.

Visita guidata al ventre del Ponte Monumentale a cura di CSS – Centro Studi Sotterranei
Gli esperti del CSS vi accompagneranno attraverso un tombino, un cunicolo tecnologico e poi ancora un pozzetto, calandovi in questo particolare mondo sotterraneo dove vi muoverete sull’estradosso dell’imponente arcata strutturale del Ponte. Arriverete infine nell’imponente salone dove si ergono ancora intatte, sotto la carreggiata stradale di Corso Andrea Podestà, per 20 metri di altezza, le mura della sesta cinta fortificata della città di Genova, voluta da Andrea Doria nel 1536.

1992 Piano per Genova
E’ in corso di svolgimento la mostra “1992 Piano per Genova”, a cura di Antonio Lavarello ed Emanuele Piccardo. Questa iniziativa rivela, a trent’anni di distanza, il backstage del progetto di riqualificazione del Porto Antico firmato da Renzo Piano. La mostra è in Via Sestri, 46, presso lo store Giglio Bagnara, ed è visitabile gratuitamente negli orari di apertura del negozio.

Per gli architetti si riconosce 1 CFP per visita in autocertificazione allegando la prenotazione alla visita siglata in loco.


La notte dell'angelo - Vita scellerata di Caravaggio
Pubblicità