Cerca
Rolli Days 2023 - il Mare, Genova e i suoi Palazzi

Rolli Days 2023 - il Mare, Genova e i suoi Palazzi

Genova - location varie

manifestazioni

Rolli Days 2023 - il Mare, Genova e i suoi Palazzi

manifestazioni

Rolli Days 2023 - il Mare, Genova e i suoi Palazzi
EVENTO TERMINATO
Avvertenze Le informazioni sugli eventi sono soggette a modifiche. Controlla il link di dettaglio dell'evento per gli aggiornamenti più recenti riguardanti prezzi, disponibilità e date.

ROLLI DAYS di primavera
Il Mare, Genova e i suoi Palazzi Patrimonio Unesco
Dal 28 aprile al 1° maggio, un Viaggio suggestivo nella Storia della Superba. La regina del mare.

Gli antichi Palazzi tornano a riaprire le loro porte ai visitatori, per raccontare una Genova di nobili e potenti famiglie, di affari, commercio e finanza. La storia di Genova e del suo porto, il principale del Mediterraneo, un crocevia di umanità e di scambi mercantili che ha reso Genova la Superba, regina del mare.  

Il mare, Genova e i suoi Palazzi è infatti il filo conduttore di questa edizione primaverile dei Rolli Days, l’evento dedicato ai Palazzi Patrimonio Unesco nel quindicesimo anno di celebrazioni che dal 2009 porta decine di migliaia di persone a visitare le dimore della nobiltà genovese. L’appuntamento di primavera sarà l’occasione per una full immersion nella bellezza, tra arte, cultura e mare; quattro giorni da non perdere per concedersi un viaggio tra i palazzi cinquecenteschi, le ville e le strade monumentali che sono il cuore del sito UNESCO genovese. 

Nella cinquecentesca Strada Nuova, oggi via Garibaldi, saranno aperti per la prima volta tutti i 12 palazzi mentre in via Balbi, insieme agli altri palazzi oggi sede dell’Università di Genova, riaprirà al pubblico lo splendido Palazzo Balbi Senarega, recentemente restaurato.

Aprirà per questa occasione, Palazzo San Giorgio, fin dal ‘400 sede della banca dei genovesi e saranno visitabili anche altre dimore straordinarie come quella di Ambrogio di Negro, nel ‘500 uno tra gli uomini più ricchi del mondo e si potrà tornare nei Palazzi di Brancaleone Grillo, di Nicolò Cattaneo della Volta, del Doge Ferretto.

Le Ville attorno alla città antica sono un altro importante capitolo della narrazione di questi Rolli Days, che propongono un focus sulle ville lungo la costa a ponente del centro storico, tra Sampierdarena e Pegli. Tra queste Villa Rostan, raggiungibile anche via mare tramite il servizio Navebus e Villa Centurione Doria, che nasce a metà del ‘500 per volontà di Adamo Centurione, ricco commerciante, attivo investitore negli affari di Spagna nonché proprietario di Palazzo Centurione Pitto, anche questo aperto e visitabile con la sua preziosa decorazione del ‘600/’700.

Tra gli eventi collaterali, la mostra “Il Magnifico Dono” dedicata ai Duchi di Galliera e alle loro donazioni per il porto e la città di Genova, che sarà ospitata nella Villa Duchessa di Galliera.

Durante i Rolli Days, per la prima volta in assoluto, sarà aperto il budoir settecentesco privato della Duchessa con arredi e suppellettili originali. Sarà visibile anche l'area delle cucine del palazzo. 

Come sempre i grandi protagonisti dei Rolli Days saranno i divulgatori scientifici, giovani professionisti che condurranno le visite negli antichi palazzi e con le loro parole daranno vita alle architetture, ai dipinti, alle sculture e agli arazzi di quelle dimore uniche al mondo e alle storie dei loro proprietari.

I Rolli sbarcano su Facebook e su Instagram – informazioni, storie, immagini dei Rolli sono ora disponibili anche sui canali social ufficiali del sito UNESCO Il sistema delle Strade Nuove e i Palazzi dei Rolli di Genova, all’indirizzo @rolliestradenuove_genova

A partire dall’11 aprile sarà possibile prenotare le visite su https://www.visitgenoa.it/rollidays-online/ dove si troveranno anche tutti gli aggiornamenti, i dettagli sui siti aperti e il programma degli eventi collaterali.  Sul sito www.visitgenoa.it sono anche disponibili tutte le info per un soggiorno a Genova.

ROLLI DAYS PRIMAVERA 2023 è un evento promosso e organizzato dal Comune di Genova in collaborazione con Camera di Commercio di Genova, Ministero della Cultura – Segretariato Regionale della Liguria, Associazione dei Rolli della Repubblica Genovese, Università degli studi di Genova, Arcidiocesi di Genova.

ELENCO SITI APERTI (elenco in aggiornamento)
  • Palazzo Antonio Doria (Spinola – Prefettura di Genova) - largo Eros Lanfranco
  • Palazzo Agostino Pallavicino - via Garibaldi 1
  • Palazzo Pantaleo Spinola (Gambaro) - via Garibaldi 2
  • Palazzo Lercari Parodi - via Garibaldi 3
  • Palazzo Tobia Pallavicino (Camera di Commercio di Genova) - via Garibaldi 4
  • Palazzo Angelo Giovanni Spinola - via Garibaldi 5
  • Palazzo Spinola Doria - via Garibaldi 6
  • Palazzo Nicolosio Lomellino - via Garibaldi 7
  • Palazzo Lazzaro e Giacomo Spinola – Novità - via Garibaldi 8
  • Palazzo Niccolò Grimaldi (Palazzo Tursi) - via Garibaldi 9
  • Palazzo Luca Grimaldi (Palazzo Bianco) - via Garibaldi 11
  • Palazzo Baldassarre Lomellini - via Garibaldi 12
  • Palazzo Gio Francesco e Ridolfo Brignole Sale (Palazzo Rosso) - via Garibaldi 18
  • Palazzo Gerolamo Grimaldi (Palazzo della Meridiana) - salita San Francesco 4
  • Palazzo Giacomo Lomellini (Patrone) - largo Zecca 2
  • Palazzo Giacomo e Pantaleo Balbi (Senarega) - via Balbi 4
  • Palazzo Stefano Balbi (Reale) - via Balbi 10
  • Palazzo Gio Battista Centurione (Pitto) - via del Campo 1
  • Palazzo Francesco Grimaldi (Gallerie Nazionali di Palazzo Spinola) - piazza di Pellicceria
  • Palazzo Ambrogio di Negro - via San Luca 2
  • Palazzo Nicolò Cattaneo della Volta - piazza Cattaneo 26
  • Palazzo Doge Ferretto - piazza Ferretto 1
  • Palazzo Nicolò Spinola (Franzone) - via Luccoli 23
  • Palazzo Gio Vincenzo Imperiale - piazza Campetto 8
  • Villa Spinola di San Pietro - via San Pietro 2
  • Villa Imperiale Scassi - largo Pietro Gozzano
  • Villa Pallavicino delle Peschiere – via San Bartolomeo degli Armeni 5
  • Villa del Principe - piazza del Principe 4
  • Palazzo San Giorgio – via della Mercanzia
  • Albergo dei Poveri - piazzale Emanuele Brignole 2
  • Teatro Carlo Felice - passo Eugenio Montale 4
  • Basilica delle Vigne Kalatà Experience - vico del Campanile delle Vigne 5
  • Archivio del Magistrato di Misericordia - via dei Giustiniani 25
  • Villa Duchessa di Galliera - vico Nicolò da Corte 2
  • Villa Lomellini Rostan (Reggio) - Novità - via Ronchi 67
  • Villa Adamo Centurione (Doria) - piazza Bonavino 7

 

Video
video preview
Omio
Pubblicità

ROLLI DAYS di primavera
Il Mare, Genova e i suoi Palazzi Patrimonio Unesco
Dal 28 aprile al 1° maggio, un Viaggio suggestivo nella Storia della Superba. La regina del mare.

Gli antichi Palazzi tornano a riaprire le loro porte ai visitatori, per raccontare una Genova di nobili e potenti famiglie, di affari, commercio e finanza. La storia di Genova e del suo porto, il principale del Mediterraneo, un crocevia di umanità e di scambi mercantili che ha reso Genova la Superba, regina del mare.  

Il mare, Genova e i suoi Palazzi è infatti il filo conduttore di questa edizione primaverile dei Rolli Days, l’evento dedicato ai Palazzi Patrimonio Unesco nel quindicesimo anno di celebrazioni che dal 2009 porta decine di migliaia di persone a visitare le dimore della nobiltà genovese. L’appuntamento di primavera sarà l’occasione per una full immersion nella bellezza, tra arte, cultura e mare; quattro giorni da non perdere per concedersi un viaggio tra i palazzi cinquecenteschi, le ville e le strade monumentali che sono il cuore del sito UNESCO genovese. 

Nella cinquecentesca Strada Nuova, oggi via Garibaldi, saranno aperti per la prima volta tutti i 12 palazzi mentre in via Balbi, insieme agli altri palazzi oggi sede dell’Università di Genova, riaprirà al pubblico lo splendido Palazzo Balbi Senarega, recentemente restaurato.

Aprirà per questa occasione, Palazzo San Giorgio, fin dal ‘400 sede della banca dei genovesi e saranno visitabili anche altre dimore straordinarie come quella di Ambrogio di Negro, nel ‘500 uno tra gli uomini più ricchi del mondo e si potrà tornare nei Palazzi di Brancaleone Grillo, di Nicolò Cattaneo della Volta, del Doge Ferretto.

Le Ville attorno alla città antica sono un altro importante capitolo della narrazione di questi Rolli Days, che propongono un focus sulle ville lungo la costa a ponente del centro storico, tra Sampierdarena e Pegli. Tra queste Villa Rostan, raggiungibile anche via mare tramite il servizio Navebus e Villa Centurione Doria, che nasce a metà del ‘500 per volontà di Adamo Centurione, ricco commerciante, attivo investitore negli affari di Spagna nonché proprietario di Palazzo Centurione Pitto, anche questo aperto e visitabile con la sua preziosa decorazione del ‘600/’700.

Tra gli eventi collaterali, la mostra “Il Magnifico Dono” dedicata ai Duchi di Galliera e alle loro donazioni per il porto e la città di Genova, che sarà ospitata nella Villa Duchessa di Galliera.

Durante i Rolli Days, per la prima volta in assoluto, sarà aperto il budoir settecentesco privato della Duchessa con arredi e suppellettili originali. Sarà visibile anche l'area delle cucine del palazzo. 

Come sempre i grandi protagonisti dei Rolli Days saranno i divulgatori scientifici, giovani professionisti che condurranno le visite negli antichi palazzi e con le loro parole daranno vita alle architetture, ai dipinti, alle sculture e agli arazzi di quelle dimore uniche al mondo e alle storie dei loro proprietari.

I Rolli sbarcano su Facebook e su Instagram – informazioni, storie, immagini dei Rolli sono ora disponibili anche sui canali social ufficiali del sito UNESCO Il sistema delle Strade Nuove e i Palazzi dei Rolli di Genova, all’indirizzo @rolliestradenuove_genova

A partire dall’11 aprile sarà possibile prenotare le visite su https://www.visitgenoa.it/rollidays-online/ dove si troveranno anche tutti gli aggiornamenti, i dettagli sui siti aperti e il programma degli eventi collaterali.  Sul sito www.visitgenoa.it sono anche disponibili tutte le info per un soggiorno a Genova.

ROLLI DAYS PRIMAVERA 2023 è un evento promosso e organizzato dal Comune di Genova in collaborazione con Camera di Commercio di Genova, Ministero della Cultura – Segretariato Regionale della Liguria, Associazione dei Rolli della Repubblica Genovese, Università degli studi di Genova, Arcidiocesi di Genova.

ELENCO SITI APERTI (elenco in aggiornamento)
  • Palazzo Antonio Doria (Spinola – Prefettura di Genova) - largo Eros Lanfranco
  • Palazzo Agostino Pallavicino - via Garibaldi 1
  • Palazzo Pantaleo Spinola (Gambaro) - via Garibaldi 2
  • Palazzo Lercari Parodi - via Garibaldi 3
  • Palazzo Tobia Pallavicino (Camera di Commercio di Genova) - via Garibaldi 4
  • Palazzo Angelo Giovanni Spinola - via Garibaldi 5
  • Palazzo Spinola Doria - via Garibaldi 6
  • Palazzo Nicolosio Lomellino - via Garibaldi 7
  • Palazzo Lazzaro e Giacomo Spinola – Novità - via Garibaldi 8
  • Palazzo Niccolò Grimaldi (Palazzo Tursi) - via Garibaldi 9
  • Palazzo Luca Grimaldi (Palazzo Bianco) - via Garibaldi 11
  • Palazzo Baldassarre Lomellini - via Garibaldi 12
  • Palazzo Gio Francesco e Ridolfo Brignole Sale (Palazzo Rosso) - via Garibaldi 18
  • Palazzo Gerolamo Grimaldi (Palazzo della Meridiana) - salita San Francesco 4
  • Palazzo Giacomo Lomellini (Patrone) - largo Zecca 2
  • Palazzo Giacomo e Pantaleo Balbi (Senarega) - via Balbi 4
  • Palazzo Stefano Balbi (Reale) - via Balbi 10
  • Palazzo Gio Battista Centurione (Pitto) - via del Campo 1
  • Palazzo Francesco Grimaldi (Gallerie Nazionali di Palazzo Spinola) - piazza di Pellicceria
  • Palazzo Ambrogio di Negro - via San Luca 2
  • Palazzo Nicolò Cattaneo della Volta - piazza Cattaneo 26
  • Palazzo Doge Ferretto - piazza Ferretto 1
  • Palazzo Nicolò Spinola (Franzone) - via Luccoli 23
  • Palazzo Gio Vincenzo Imperiale - piazza Campetto 8
  • Villa Spinola di San Pietro - via San Pietro 2
  • Villa Imperiale Scassi - largo Pietro Gozzano
  • Villa Pallavicino delle Peschiere – via San Bartolomeo degli Armeni 5
  • Villa del Principe - piazza del Principe 4
  • Palazzo San Giorgio – via della Mercanzia
  • Albergo dei Poveri - piazzale Emanuele Brignole 2
  • Teatro Carlo Felice - passo Eugenio Montale 4
  • Basilica delle Vigne Kalatà Experience - vico del Campanile delle Vigne 5
  • Archivio del Magistrato di Misericordia - via dei Giustiniani 25
  • Villa Duchessa di Galliera - vico Nicolò da Corte 2
  • Villa Lomellini Rostan (Reggio) - Novità - via Ronchi 67
  • Villa Adamo Centurione (Doria) - piazza Bonavino 7

 


Dove alloggiare a Genova

Trova gli alloggi nelle vicinanze

Omio
Pubblicità