Cerca
Dal Buio alla Luce

Dal Buio alla Luce

FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli

mostre

Dal Buio alla Luce

mostre

Dal Buio alla Luce
EVENTO TERMINATO
Avvertenze Le informazioni sugli eventi sono soggette a modifiche. Controlla il link di dettaglio dell'evento per gli aggiornamenti più recenti riguardanti prezzi, disponibilità e date.
  • Data
    11/04/2024
  • Orario
    17:30 - 20:30
  • Luogo
    FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli
  • Prezzo
    Gratuito
  • Vai al sito web
FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli
Via Portacarrese a Montecalvario, 69, 80121 Napoli NA

A Napoli la mostra interattiva “Dal Buio alla Luce”

La mostra, curata da 36 ragazze e ragazzi per favorire l’occupazione giovanile e la tutela degli animali, racconterà storie di amicizia e solidarietà tra giovani e cani abbandonati. 

Il prossimo giovedì 11 aprile 2024 dalle ore 17:30 alle ore 20:30, nella splendida e affascinante cornice di FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli, avrà luogo la presentazione della mostra interattiva “Dal buio alla luce, storie di amicizia e solidarietà tra giovani e cani abbandonati”.

L’evento è patrocinato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy e accreditato presso l’Ordine degli Avvocati di Napoli (riconoscimento n.20 c.f.).

50 scatti in bianco e nero e a colori racconteranno rispettivamente le miserabili condizioni di cani vittime di maltrattamenti e costretti a vivere in canile e a seguire il ritrovato equilibrio grazie al percorso di recupero con educatori cinofili specializzati. Con 20 scatti viene raccontato il percorso di professionalizzazione dei giovani beneficiari del progetto. Con 5 scatti, in occasione della giornata nazionale del Made in Italy racconteremo in modo davvero innovativo come si concilia il valore della tradizione con quello dell’adozione di un cane abbandonato. Vi saranno poi 3 installazioni di arte interattiva perché i visitatori possano esprimere le proprie sensazioni. 

Fondazione Cave Canem - Dal Buio alla Luce

La mostra e il progetto sono in linea con la vision della Fondazione Cave Canem impegnata a lavorare per costruire un futuro in cui l’amore e il rispetto per gli animali si intrecciano con la crescita e il cambiamento delle persone tramite modelli di co-progettazione replicabili su larga scala.

 La mostra interattiva racconta il progetto Generazione 4C, il processo di formazione e professionalizzazione di giovani under 35 perché diventino professionisti al servizio di nobili cause: la tutela degli animali e l’inclusione sociale.

Tanto la mostra quanto il progetto hanno i connotati della innovatività nel soddisfare bisogni di utilità sociale: l’occupazione giovanile e la tutela degli animali.

Il progetto nasce, infatti, per cambiare il destino di animali in difficoltà e soddisfare i bisogni di utilità sociale contemplati dalla Legge 13 novembre 2023, n. 159 di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 15 settembre 2023, n. 123 c.d. decreto Caivano recante “misure urgenti di contrasto al disagio giovanile, alla povertà educativa e alla criminalità minorile, nonché per la sicurezza dei minori in ambito digitale“. Generazione 4C vuol dire offrire, alle giovani persone coinvolte, un’opportunità di Crescita personale e professionale e di sviluppo delle Competenze necessarie per inserirsi nel mondo del lavoro, in particolare nell’ambito degli enti del Terzo Settore. Generazione 4C vuol dire generare un impatto positivo sulla società, aumentando la Consapevolezza dei giovani sulle sfide ambientali e sociali, e aiutandoli a sviluppare le competenze per affrontarle. Generazione 4C vuol dire supportare i giovani affinché diventino il Cambiamento di cui ha bisogno il mondo, a partire dal loro rapporto con le altre persone, gli animali non umani e l’ambiente.

PROGRAMMA

Puoi scaricare il programma completo dal sito di Fondazione Cave Canem.

INFO E PRENOTAZIONI

Per prenotare scrivi a: info@fondazionecavecanem.org

È disponibile un parcheggio per il tuo motorino!

Benson Boone - Ferrara Summer Festival 2024
Pubblicità

A Napoli la mostra interattiva “Dal Buio alla Luce”

La mostra, curata da 36 ragazze e ragazzi per favorire l’occupazione giovanile e la tutela degli animali, racconterà storie di amicizia e solidarietà tra giovani e cani abbandonati. 

Il prossimo giovedì 11 aprile 2024 dalle ore 17:30 alle ore 20:30, nella splendida e affascinante cornice di FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli, avrà luogo la presentazione della mostra interattiva “Dal buio alla luce, storie di amicizia e solidarietà tra giovani e cani abbandonati”.

L’evento è patrocinato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy e accreditato presso l’Ordine degli Avvocati di Napoli (riconoscimento n.20 c.f.).

50 scatti in bianco e nero e a colori racconteranno rispettivamente le miserabili condizioni di cani vittime di maltrattamenti e costretti a vivere in canile e a seguire il ritrovato equilibrio grazie al percorso di recupero con educatori cinofili specializzati. Con 20 scatti viene raccontato il percorso di professionalizzazione dei giovani beneficiari del progetto. Con 5 scatti, in occasione della giornata nazionale del Made in Italy racconteremo in modo davvero innovativo come si concilia il valore della tradizione con quello dell’adozione di un cane abbandonato. Vi saranno poi 3 installazioni di arte interattiva perché i visitatori possano esprimere le proprie sensazioni. 

Fondazione Cave Canem - Dal Buio alla Luce

La mostra e il progetto sono in linea con la vision della Fondazione Cave Canem impegnata a lavorare per costruire un futuro in cui l’amore e il rispetto per gli animali si intrecciano con la crescita e il cambiamento delle persone tramite modelli di co-progettazione replicabili su larga scala.

 La mostra interattiva racconta il progetto Generazione 4C, il processo di formazione e professionalizzazione di giovani under 35 perché diventino professionisti al servizio di nobili cause: la tutela degli animali e l’inclusione sociale.

Tanto la mostra quanto il progetto hanno i connotati della innovatività nel soddisfare bisogni di utilità sociale: l’occupazione giovanile e la tutela degli animali.

Il progetto nasce, infatti, per cambiare il destino di animali in difficoltà e soddisfare i bisogni di utilità sociale contemplati dalla Legge 13 novembre 2023, n. 159 di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 15 settembre 2023, n. 123 c.d. decreto Caivano recante “misure urgenti di contrasto al disagio giovanile, alla povertà educativa e alla criminalità minorile, nonché per la sicurezza dei minori in ambito digitale“. Generazione 4C vuol dire offrire, alle giovani persone coinvolte, un’opportunità di Crescita personale e professionale e di sviluppo delle Competenze necessarie per inserirsi nel mondo del lavoro, in particolare nell’ambito degli enti del Terzo Settore. Generazione 4C vuol dire generare un impatto positivo sulla società, aumentando la Consapevolezza dei giovani sulle sfide ambientali e sociali, e aiutandoli a sviluppare le competenze per affrontarle. Generazione 4C vuol dire supportare i giovani affinché diventino il Cambiamento di cui ha bisogno il mondo, a partire dal loro rapporto con le altre persone, gli animali non umani e l’ambiente.

PROGRAMMA

Puoi scaricare il programma completo dal sito di Fondazione Cave Canem.

INFO E PRENOTAZIONI

Per prenotare scrivi a: info@fondazionecavecanem.org

È disponibile un parcheggio per il tuo motorino!


Dove alloggiare a Napoli

Trova gli alloggi nelle vicinanze

Benson Boone - Ferrara Summer Festival 2024
Pubblicità