Cerca

Teatro Ditirammu

Teatro Stabile Ditirammu

Teatri

Teatro Ditirammu

Teatro Stabile Ditirammu


Teatro Ditirammu
Vai al sito Mappa
Condividi questo luogo

Il teatro stabile Ditirammu è un teatro di Palermo.

Il teatro si trova nel centro storico di Palermo nel mandamento tribunali e venne inaugurato nel 1995. La struttura è di forma semplice quadrangolare e conta 52 posti a sedere, risultando uno dei teatri più piccoli d'Italia. Adiacente al teatro è presente un piccolo museo dal nome CantoMUSEO che racconta la storia di una famiglia palermitana da secoli legata al mondo dell'arte e del teatro.

Le origini della Compagnia di Canto Popolare Ditirammu (proveniente dal termine Ditirambo: antichissima tecnica recitativa di origine greca che inneggia al dio Bacco e al vino), risalgono all’antica formazione di canto folklorico costituitasi negli anni ‘30 grazie alla Direzione Artistica del Maestro Carmelo Gioacchino e alle ricerche musicali di Giovanni Varvaro (chitarra, friscaletto e marranzano), fondatore con Rizzo e Corona del movimento futurista del primo novecento siciliano.

Gioacchino e Varvaro continuarono un lavoro di ricerca e di recupero del folklore degli ambienti popolari, iniziato alcuni decenni prima da insigni ricercatori come Giuseppe Pitré, che lo stesso Varvaro ebbe modo di frequentare nella Libreria Internazionale Reber al Càssaro, di proprietà dello zio Luigi Pedone Lauriel e ritrovo di tanti artisti, letterati e uomini di cultura di quel tempo a Palermo, e il musicista Alberto Favara.

Aggiungendo a tale studio sia la riproposta per l’aspetto del sentimento che la rielaborazione polifonica dei brani, Varvaro fondò a Palermo nel 1934 il Coro della Conca d’Oro, il primo dei cori folklorici siciliani e attivo fino alla fine degli anni ‘50. Il Coro si esibì in numerose manifestazioni sia nazionali che internazionali, vincendo nel 1955 il Campanile d’Oro, premio della competizione nazionale radio-televisiva fra tutte le Regioni d’Italia.

Il Teatro viene inaugurato a Palermo nello storico quartiere della Kalsa, all’interno dei locali originariamente destinati alle scuderie di Palazzo Petrulla, nel maggio del 1998. Sin dall’inizio l’Associazione si è impegnata anche per la promozione culturale dei giovani con la creazione di laboratori artistici per bambini e ragazzi già dai primi anni del 2000.

Sulle pareti e nelle vetrine espositive degli ambienti del teatro sono raccolti per essere mostrati al pubblico tanti ricordi legati alla famiglia, agli spettacoli e alle attività della Compagnia di Canto Popolare.

L’impegno per la promozione culturale dei giovani ha portato alla creazione della scuola teatrale DitirammuLab di Elisa Parrinello, rivolta ai giovani dagli 8 ai 18 anni, luogo destinato al gioco-lavoro e al divertimento teatrale, gestita da esperti professionisti e insegnanti specializzati, la quale scuola ha già all’attivo la messa in scena di alcuni spettacoli teatrali scritti e diretti da Elisa stessa, e di BumBum percussioni a cura di Giovanni Parrinello, percussionista del gruppo Tamuna, vincitori del Premio Andrea Parodi nel 2014 e del Premio Fabrizio De André nel 2016, i quali hanno ricevuto nel 2017 la Tessera preziosa del Mosaico Palermo, che premia le eccellenze della città.

Fonte: Wikipedia

Trova gli alloggi nelle vicinanze

Nessun tour trovato