Cerca
William Kentridge. You Whom I Could Not Save

William Kentridge. You Whom I Could Not Save

Palazzo Branciforte

mostre

William Kentridge. You Whom I Could Not Save

Eventi a Palermo

William Kentridge. You Whom I Could Not Save
EVENTO TERMINATO
Avvertenze A causa dell'attuale emergenza Covid-19, alcuni eventi potrebbero essere cancellati o posticipati a nuova data. Si invita a cliccare sul link di dettaglio dell'evento.
mostre
Data: 08/10/2023 - 12/01/2024
Orario: 10:00 - 19:00
Indirizzo: Largo Gae Aulenti, 2, 90133 Palermo PA
Prezzo: 7 €
Fonte: palazzobranciforte.it
Vai all'evento
Mappa
Condividi questo evento
Galileo mio padre
Pubblicità

William Kentridge. You Whom I Could Not Save: l’arte sudafricana a Palermo

Se siete appassionati di arte contemporanea, non potete perdervi la mostra “William Kentridge. You Whum I Could Not Save” che si terrà dal 8 ottobre 2023 al 12 gennaio 2024 al Palazzo Branciforte di Palermo. Si tratta di una personale dedicata al grande artista sudafricano William Kentridge, considerato l’ultimo dei rinascimentali, che presenta per la prima volta in Italia la sua nuova installazione sonora con proiezione, insieme a 16 disegni inediti, un video, sculture in bronzo e arazzi.

CHI E' WILLIAM KENTRIDGE

William Kentridge è nato a Johannesburg nel 1955 e ha studiato arte e politica in Sudafrica e a Parigi. Il suo lavoro si caratterizza per la capacità di combinare diversi linguaggi espressivi, come il disegno, l’animazione, il teatro, la musica e la scultura, per raccontare storie di memoria, identità, violenza e resistenza. Le sue opere sono state esposte nei più prestigiosi musei e festival del mondo, come il MoMA di New York, il Louvre di Parigi, la Biennale di Venezia e il Festival di Avignone.

COSA VEDRETE ALLA MOSTRA

La mostra, organizzata da ruber.contemporanea e sostenuta da Fondazione Sicilia, con il coordinamento di Sicily Art and Culture, è ideata da Antonio Leone direttore artistico di ruber.contemporanea e a cura delle storiche dell’arte Giulia Ingarao e Alessandra Buccheri. Il percorso espositivo si sviluppa negli spazi suggestivi del Palazzo Branciforte, un edificio cinquecentesco che ospita una collezione di archeologia, scultura, numismatica e filatelia, una biblioteca e un auditorium, restaurato dall’architetto Gae Aulenti.

L’opera che dà il titolo alla mostra, You Whom I Could Not Save, è un’installazione sonora con proiezione che occupa il cuore del Monte dei Pegni di Santa Rosalia, dove sono presenti otto grandi megafoni che diffondono le musiche composte da Nhlanhla Mahlangu e dirette da Tlale Makhene, in un intreccio di testi appartenenti al gruppo di lingue Nguni. La proiezione mostra una barca che solca le acque, simbolo del viaggio, della migrazione, della speranza e della tragedia. L’opera è ispirata alla frase del poeta russo Majakovskij “la sfortuna scorre come da un corso d’acqua”, che esprime il senso di impotenza di fronte alle sofferenze del mondo.

Nelle altre sale del palazzo sono esposti 16 disegni inediti, realizzati a carboncino su carta, che rappresentano figure umane e animali, sagome ibride e collage di forme geometriche, in un gioco di rimandi tra passato e presente, tra realtà e immaginazione. Il video Sibyl, del 2020, è un’animazione che rielabora le immagini dei disegni, creando una narrazione fluida e poetica, accompagnata dalla voce dell’artista che recita frammenti di testi letterari. Le sculture in bronzo e in bronzo dipinto sono collocate tra le scaffalature lignee del Monte, creando un contrasto tra la solidità del metallo e la fragilità degli oggetti in prestito. Infine, una sequenza di arazzi, realizzati con la tecnica del collage, riprende i motivi dei disegni e del video, arricchendoli di colori e texture.

DATE E ORARI

8 ottobre 2023 – 12 gennaio 2024

venerdì – domenica: ore 10.00 – 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00)

Le fasce orarie delle visite dedicate esclusivamente alla mostra sono le seguenti: 10.00/ 12.00/ 14.00/ 16.00/ 18.00

BIGLIETTI

Il costo del biglietto per visitare la mostra è di 7 euro (intero) e di 5 euro (ridotto per gruppi di almeno 15 persone, maggiori di 65 anni e categorie convenzionate). Il biglietto include anche l’ingresso al percorso museale del Palazzo Branciforte, che si può effettuare solo con visita guidata della durata di 45 minuti, con partenza a cadenza oraria. Si consiglia di prenotare la visita tramite il sito web del Palazzo o il numero di telefono 091 7657621.


Galileo mio padre
Pubblicità