Cerca

Teatro Prati

Teatri

Teatro Prati


Teatro Prati
Telefono: 06 39740503
Vai al sito Mappa
Condividi questo luogo

Poltroncine, in velluto e seta, di un bel rosso brillante, perfettamente smorzato dalla moquette di un morbido grigio perla, sipario "imperiale", boiserie nel bar e nel foyer: ogni particolare è stato curato per creare un'atmosfera dai toni caldi ed accoglienti. 

 Il Teatro Prati (125 posti) è un delizioso, elegantissimo gioiello nato il 9 Novembre 1998 grazie all'infaticabile tenacia di Fabio Gravina ed ha già riscosso notevole successo, affermandosi come un punto d'incontro del pubblico romano con spassosi spettacoli di grande qualità. 

Il Teatro Prati nasce dall'esigenza di Fabio Gravina di dare una "casa" alla Compagnia Teatrale che dirige sul territorio romano già da qualche anno. Il Commendatore Domenico Gravina, padre di Fabio, decide così di rilevare un locale destinato precedentemente ad una Tipografia industriale e farne un Teatro.

Fabio Gravina, insieme agli architetti Angelo Preziosi e Giuseppe Pepe iniziano così a progettare quello che sarà poi il "piccolo salotto di Roma". Si vuole dare subito progettualmente l'idea che un Teatro in via degli Scipioni n.98 ci sia sempre stato e quindi viene scelta una linea molto classica. Gli stucchi, la sala, il palcoscenico, gli arredi tutti sono stati realizzati e scelti in questa ottica.

La realizzazione dell'intera opera è avvenuta in circa 9 mesi; dove una squadra di tecnici specializzati e operai capitanati dal geometra De Angelis ha assicurato la giusta apertura prevista per il 9 novembre del 1998. Il Teatro Prati è stato così realizzato a tempo di record! Il 19 novembre 1998 il Teatro alza il suo glorioso sipario (definito tecnicamente all'imperiale) su una commedia di Peppino De Filippo e Armando Curcio dal titolo: "Casanova farebbe così!". 

Ospite d'eccezione insieme a tanti altri grandi artisti è Alberto Sordi. Con questa commedia che inaugura il Teatro si inizia a dare subito la giusta connotazione di quello che poi sarà definito da alcuni critici teatrali: "un vero scrigno di benessere!". Oggi il Teatro Prati rappresenta a Roma: "il tempio del teatro napoletano". Gli autori che 10 mesi l'anno vengono rappresentati sono solo per citarne alcuni: Eduardo e Peppino De Filippo; Armando Curcio; Eduardo, Vincenzo e Maria Scarpetta; Samy Fayad ecc. 

COME ARRIVARE
E' raggiungibile dalla fermata Ottaviano della linea A della metropolitana, e dalle linee bus 23 - 32 - 51 - 70 - 81 - 280 - 492 - 913 - 990 - 994 - 998

0 recensioni

Nessun evento trovato

Nessun tour trovato