Cerca

Policlinico Agostino Gemelli

Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS

Ospedali

Policlinico Agostino Gemelli

Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS


Policlinico Agostino Gemelli

La Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS - Università Cattolica del Sacro Cuore è un policlinico universitario di Roma progettato da Giuseppe Cigni e Gaetano Minnucci, sede della facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Collegato alla suddetta facoltà, prende il nome dallo psicologo francescano Agostino Gemelli, che fondò nel 1921 l'Università Cattolica, e con i suoi 1558 posti letto, è il più grande ospedale d'Italia ed uno dei più grandi ospedali privati d'Europa. Opera nell'ambito del Sistema Sanitario Nazionale italiano, oltre ad erogare prestazioni in regime di attività privata, con le sue funzioni che non si limitano alle attività di tipo ospedaliero, ma comprendono anche la ricerca scientifica in campo medico-biologico, l'insegnamento delle discipline mediche e infermieristiche, la formazione permanente del personale sanitario.

Il Policlinico sorge sulle pendici di Monte Mario, nel quartiere Trionfale, su un terreno donato nel 1934 da papa Pio XI all'Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori, ente fondatore e garante dell'Università Cattolica. Il Policlinico fu progettato dall'architetto Gaetano Minnucci.

Si estende su 37 ettari contigui al parco regionale urbano del Pineto, che ospitano anche i laboratori e una chiesa.

Il Policlinico è costituito da tre complessi sanitari principali: il Complesso Policlinico (con diciotto edifici di varie dimensioni), il Complesso Polifunzionale e la Piastra Polifunzionale. Nel primo sono ubicati reparti di degenza, ambulatori, laboratori e servizi rivolti ai pazienti ricoverati, ai visitatori quotidiani e al personale. Nel Complesso Polifunzionale, inaugurato nel 1997 ed unito al Complesso Policlinico mediante un ponte aereo coperto, sono ospitati gli ambulatori e i reparti della Clinica delle Malattie Infettive, il Centro di Malattie dell'Invecchiamento (CEMI) ed un centro PET. Nel 2004 è stata inaugurata la Piastra Polifunzionale, in cui sono ospitati in forma centralizzata laboratori di analisi, sale operatorie e il dipartimento d'emergenza e accettazione (D.E.A.) di secondo livello che svolge un'intensa attività avendo affrontato, nel solo 2018, ben 82.076 accessi totali (distribuiti tra i tre Pronto Soccorso: Centrale, Pediatrico e Ostetrico) di cui 2.442 in trasferimento da un altro ospedale.

Nel 2021 l'IRCSS ha completato l'acquisto dell'adiacente Complesso Integrato Columbus, un tempo struttura privata, che la Fondazione gestiva di fatto dal 2015. Dal 1º febbraio ha anche formalizzato il passaggio alle proprie dirette dipendenze di tutto il personale ivi operante. Già da marzo 2020, a seguito della pandemia di COVID-19, su richiesta della Regione Lazio il complesso era stato interamente adibito a ospedale COVID.

COME ARRIVARE
In treno: È raggiungibile dalla stazione ferroviaria Gemelli della linea ferroviaria regionale FL3.

In autobus: 
Capolinea linea autobus ATAC (146) da Battistini (Stazione Metro A)
Linee autobus ATAC di passaggio (C6 - 446 - 980) + ingresso via trionfale (913-990-911-912-907-N6)

Fonte: Wikipedia
0 recensioni

Nessun evento trovato

Nessun tour trovato