Cerca
Art Stop Monti

Art Stop Monti

Metro B Cavour

cultura

Art Stop Monti

Eventi a Roma

Art Stop Monti
EVENTO TERMINATO
Avvertenze A causa dell'attuale emergenza Covid-19, alcuni eventi potrebbero essere cancellati o posticipati a nuova data. Si invita a cliccare sul link di dettaglio dell'evento.
cultura
Data: 23/10/2021 - 31/12/2021
Luogo: Metro B Cavour
Indirizzo: Via Urbana
Prezzo: Gratuito
Fonte: Roma Culture
Vai all'evento
Mappa
Condividi questo evento
MAIS onlus
Pubblicità

Art Stop Monti

Lo spazio della metropolitana come luogo di espressione creativa attraverso le installazioni di sei artisti; il progetto vede anche cinque talk di approfondimento intorno alle opere realizzate

Il progetto permanente è volto a produrre interventi artistici ed eventi trans-disciplinari nello spazio urbano e mira all’appropriazione dello spazio pubblico attraverso la creatività contemporanea. L’obiettivo cardine è connotare definitivamente lo spazio della metropolitana quale luogo di espressione creativa, anche attraverso una comunicazione civica che sensibilizzi il fruitore su tematiche etiche e che valorizzi il ruolo delle professionalità nel campo della comunicazione, restituendo “personalità” a luoghi solitamente di servizio, che invece possono assumere anche un’importanza sociale, diventando luoghi di aggregazione attorno a progetti creativi.

Il progetto è nato nel 2017 in collaborazione con ATAC, con l’intento di connotare artisticamente la stazione della Metro Cavour di Roma grazie al coinvolgimento di professionisti nel campo delle arti, della grafica, del design e della comunicazione, che sono stati chiamati a realizzare delle opere sui cartelloni posizionati agli ingressi e alle uscite della metropolitana, oltre che a caratterizzarne in chiave semi permanente gli spazi di ingresso e uscita e la terrazza sovrastante l’ingresso di lato via Urbana.

All’incirca ogni due settimane si succedono i lavori dei 6 artisti selezionati per questa edizione in base alla loro ricerca e ai progetti sviluppati negli anni: Leonardo Crudi, Er Pinto, Lucrezia Di Canio, Michela Picchi, Guerrilla Spam, Fontanesi. Ciascun artista coinvolto si cimenta nella realizzazione di un progetto originale ideato per entrambi i cartelloni di 2×2 metri presenti nelle stazioni. Al primo artista, Leonardo Crudi, viene inoltre affidata la realizzazione dell’opera semi-permanente sul tetto della stazione.

Intorno alle opere dei 6 artisti coinvolti la manifestazione si articola in cinque talk di approfondimento visibili sui canali della manifestazione e due performance musicali (Maggio e Garage Gang) realizzate dal vivo in stazione sabato 20 novembre.

 

Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico “Contemporanemenete Roma 2020-2021-2022”
Il programma potrebbe subire variazioni


MAIS onlus
Pubblicità