Cerca

Collezioni comunali d'arte

Musei

Collezioni comunali d'arte


Collezioni comunali d'arte
Telefono: 0512193998
Vai al sito Mappa
Condividi questo luogo

Le Collezioni comunali d’arte sono un museo che si trova al secondo piano di Palazzo d’Accursio, il Palazzo Comunale situato in Piazza Maggiore, nel cuore della città di Bologna. Il museo è stato fondato nel 1936, con lo scopo di valorizzare e conservare il patrimonio artistico e storico appartenuto alle magistrature cittadine e a illustri collezionisti privati. Le opere esposte spaziano dal Duecento agli inizi del Novecento, e comprendono dipinti, sculture, mobili, arredi, porcellane, tessuti, pizzi, ricami e miniature.

Il percorso museale si snoda in sale che mantengono intatte le decorazioni originarie e in cui l’arredo è protagonista. Tra le sale più significative si possono citare la Sala Urbana, la Galleria Vidoniana, il braccio Rusconi, la Cappella Farnese e la Sala Boschereccia.

La Sala Urbana, risalente al 1630, è una delle più importanti opere del barocco bolognese e presenta una decorazione araldica composta da 188 stemmi e tre scene figurate. La Galleria Vidoniana ospita una delle raccolte più importanti del museo: diciotto tele di soggetto mitologico e allegorico, eseguite da Donato Creti e donate al Senato bolognese nel 1744 da Marcantonio Collina Sbaraglia.
Il braccio Rusconi è dedicato alla pittura dal Neoclassicismo al Liberty, con opere di Pelagio Palagi, Francesco Hayez, Gaetano Previati e altri. La Cappella Farnese è un esempio di architettura rinascimentale, decorata con affreschi di Prospero Fontana e Nicolò dell’Abate. La Sala Boschereccia è una delle più suggestive “stanze paese” diffuse nella Bologna napoleonica, dove le pareti si aprono illusionisticamente su verdi spazi, entro equilibrate ripartizioni spaziali che “regolarizzano” la natura secondo le tendenze del nuovo razionalismo classicista.

Le Collezioni comunali d’arte sono un museo che offre una visione d’insieme della storia artistica e culturale di Bologna, attraverso opere di grande valore e fascino.

Il museo è aperto dal martedì alla domenica, con orari e tariffe consultabili sul sito dei Musei Civici Bologna. Il museo è accessibile anche alle persone con disabilità motoria, uditive e visive, grazie a servizi e percorsi dedicati. Le Collezioni comunali d’arte sono un luogo da non perdere per chi vuole scoprire le bellezze e le tradizioni di Bologna.

Fonte: Wikipedia

Trova gli alloggi nelle vicinanze

Nessun tour trovato