Cerca

Chiesa della Trinità dei Monti

Chiese

Chiesa della Trinità dei Monti


Chiesa della Trinità dei Monti

La chiesa della Santissima Trinità dei Monti è un luogo di culto cattolico di Roma, nel rione Campo Marzio, posto sulla cima della celebre scalinata di piazza di Spagna. La chiesa è officiata anche in francese ed è affidata alla Comunità dell'Emmanuele ed è una delle 5 chiese cattoliche francofone di Roma, insieme con San Luigi dei Francesi, San Nicola dei Lorenesi, Sant'Ivo dei Bretoni e Santi Claudio e Andrea dei Borgognoni.

STORIA

Nel 1494 il re di Francia Carlo VIII acquistò una porzione dell'antica villa di Lucullo al prezzo di 347 scudi per fornire una sistemazione ai religiosi francesi dell'Ordine dei Minimi, al fine di ricambiare la guida spirituale fornita da Francesco da Paola (fondatore dell'ordine) al padre, Luigi XI. I lavori di realizzazione della prima parte della chiesa iniziarono probabilmente nel 1502, già sotto il regno del successore di Carlo, Luigi XII, e si protrassero per gran parte del secolo. La chiesa era chiamata in origine "Trinità del Monte", con probabile riferimento al colle del Pincio sul quale sorge. La prima parte della chiesa, in pieno stile gotico, fu progettata dagli architetti Annibale Lippi e Gregorio Caronica e realizzata con pietre provenienti dalla città francese di Narbona.

In seguito ai danni provocati dal sacco di Roma del 1527 si optò per il restauro e l'ampliamento dell'intero complesso anche grazie all'acquisto dei terreni circostanti. Con il conclave del 1549-1550 diversi cardinali francesi finanziarono i lavori di ampliamento, che videro nel 1570 la conclusione della facciata, disegnata da Giacomo Della Porta e Carlo Maderno, adornata dai due celebri campanili.

La chiesa fu consacrata nel 1585 da papa Sisto V, che commissionò all'architetto Domenico Fontana la realizzazione di una strada, che prese dal pontefice stesso il nome di strada Felice, che collegasse la zona del Pincio con la basilica di Santa Maria Maggiore. Gli sbancamenti necessari per la realizzazione della strada avevano tuttavia creato un grande dislivello con l'ingresso principale della chiesa, pertanto Fontana progettò la realizzazione della scala monumentale a due rampe che ancora oggi garantisce l'accesso all'edificio.

DESCRIZIONE

Il complesso della Trinità dei Monti si articola in due edifici contigui: il convento e la chiesa.

La chiesa è costituita da un'unica navata sulla quale si affacciano sei cappelle laterali. La facciata, adornata dai due campanili simmetrici con cupolino ottagonale, ha un unico ordine di lesene, chiuso da un attico con lunettone in posizione centrale. La volta della crociera (Una delle prime parti dell'edificio a essere costruita) è in stile tardo gotico francese, con volte a costoloni intrecciati, unico esempio di tale stile a Roma. Sui due campanili sono posti un orologio e una meridiana che indicherebbero rispettivamente gli orari di Roma e Parigi.

Fonte: Wikipedia
0 recensioni

Nessun evento trovato

Nessun tour trovato