Cerca

Civico Museo Archeologico

Ex-convento del Monastero maggiore di San Maurizio

Musei

Civico Museo Archeologico

Ex-convento del Monastero maggiore di San Maurizio


Civico Museo Archeologico
Telefono: 0288445208
Servizi
Bagni pubbliciAccesso disabiliArea ristoroShop
Vai al sito Mappa
Condividi questo luogo

Il civico museo archeologico di Milano è un museo archeologico, con sede nell'ex-convento del Monastero maggiore di San Maurizio, dove si trovano le sezioni greca, etrusca, romana, barbarica e del Gandhara. La sezione preistorica ed egizia è ospitata presso il Castello Sforzesco.

L'area dell'ex-convento del Monastero maggiore sorge sopra un'area precedentemente occupata da una villa romana del I secolo, dalle mura massimianee e dal vicino circo romano prospiciente al palazzo imperiale della fine del III secolo. In particolare si conservano due torri delle mura massimianee, una delle quali, alta 14 m, che faceva parte dei carceres del circo, venne inglobata nel Monastero maggiore.

Nell'atrio d'ingresso del Museo, al centro della sala, è presente un grande plastico nel quale si sovrappongono l'attuale città di Milano con l'antica Mediolanum tardo imperiale, con i principali monumenti (tridimensionali) e strutture della città antica, come le mura massimiane, il circo, il teatro, l'anfiteatro, le terme, le antiche basiliche cristiane, il palazzo imperiale, le strade ed i corsi d'acqua. In questo primo settore del museo sono inoltre esposte, su due livelli, la sezione romana e una piccola sezione dedicata all'arte del Gandhara.

Nella sezione romana sono consenvati numerosi esempi di ritratti scultorei, pittura, mosaici (tutti databili alla fine del III-inizi del IV secolo), epigrafi (più di 500, nonostante solo una parte siano esposte) oltre a ceramiche, coppa in vetro come la diatreta Trivulzio e argenteria come la patera di Parabiago.

Dalla sede di corso Magenta si accede al chiostro interno in cui sono esposte svariate stele funerarie romane e dal quale si possono ammirare i già sopracitati resti di un'antica villa romana così come le due torri d'epoca medioevale dell'ex-monastero. In particolare all'interno della torre poligonale è esposta una scultura di Domenico Paladino (donata dall'artista) la quale crea un particolare connubio tra moderno e antico con i vari affreschi, raffiguranti santi, risalenti alla fine del XIII-inizi XIV secolo.

Lungo il percorso di visita si accede dal chiostro interno alla nuova palazzina di via Nirone che ospita le sezioni altomedioevale (al primo piano), etrusca (al secondo piano) e greca (al terzo piano).
È inoltre presente anche uno spazio espositivo dedicato alle esposizioni temporanee.

ORARIO
Martedì - Domenica: 10:00/17:30
Lunedi chiuso.

La biglietteria chiude alle ore 16.30. 
Giorni di chiusura: tutti i lunedì, 1° gennaio, 1° maggio e il 25 dicembre. 

BIGLIETTI

Intero: € 5,00  
Ridotto: € 3,00  

Hanno diritto al biglietto ridotto le seguenti categorie: 

1. studenti universitari e di Accademie delle Belle Arti.  
2. adulti oltre il 65° anno di età.  
3. dipendenti dell’Amministrazione Comunale. 
4. cittadini comunitari di età compresa tra 18 e i 25 anni; la medesima riduzione si applica ai cittadini di Paesi non comunitari “a condizione di reciprocità”.   

Ingresso gratuito  

- il primo e il terzo martedì del mese dalle ore 14:00 è concesso a tutti l'ingresso gratuito

- in tutti gli altri giorni solo per le seguenti categorie di visitatori: 

1. cittadini fino al compimento dei diciotto anni di età.
2. guide turistiche unione europea, munite di licenza, tesserino di riconoscimento; interpreti turistici dell’Unione europea quando occorra la loro guida a fianco della guida, mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità. 
3. disabile e un accompagnatore.  
4. funzionari delle Soprintendenze statali e organi periferici del Ministero.  
5. insegnanti accompagnatori di scolaresche (fino a un massimo di 4 per classe).  
6. membri dell’ICOM.  
7. giornalisti e studiosi accreditati con permesso della Direzione del Museo.  
8. possessori di card: Abbonamento Musei Lombardia, Tourism MuseumCard 

COME ARRIVARE
Il Museo Archeologico di Milano si trova in corso Magenta 15 a pochi passi da piazza Cadorna ed è facilmente raggiungibile:

Con i mezzi pubblici
Metropolitana: Linea 1 (rossa) e Linea 2 (verde) fermata Cadorna/Triennale 
Tram: linee 16 e 19 
Autobus: linee 50, 58 e 94
Treno: fermata MILANO CADORNA; 
da ST. CENTRALE: corrispondenza con M2 (Milano Cadorna) 
da ST. GARIBALDI: corrispondenza con M2 (Milano Cadorna) 

In bicicletta 
stazioni di BikeMi 84 piazza Cadorna e BikeMi 85 Largo d'Ancona

In auto
Ti ricordiamo che nel centro storico di Milano è attiva, nei giorni feriali, Area C, una zona con restrizioni di accesso per alcune tipologie di veicoli. Per informazioni sull'accesso dei veicoli privati consulta il link "Area C" in Collegamenti interni. 

Fonte: Wikipedia
0 recensioni

Nessun evento trovato

Nessun tour trovato