Cerca

Stesicoro

metropolitana
Catania

Stesicoro

metropolitana

Stesicoro

Stesicoro è una stazione della metropolitana di Catania e trae il suo nome dall'omonima piazza sita a pochi metri; è stata ultimata nel 2016 nell'ambito della realizzazione nuova tratta Galatea-Stesicoro e l'apertura all'utenza risale al 20 dicembre dello stesso anno. Stesicoro è il capolinea sud provvisorio della linea in attesa del completamento della tratta Stesicoro-Palestro, la cui apertura è prevista per il 2021, e quindi dell'ulteriore estensione della linea sino all'aeroporto di Fontanarossa.

I colori identificativi nei rivestimenti sono il bianco ed il grigio, bicromia tipica del barocco etneo, le insegne sono color oro. La stazione è ubicata nel cuore della città e permette di accedere all'area del Barocco catanese dichiarato "Patrimonio dell'Umanità" dall'UNESCO. Dotata di quattro accessi su corso Sicilia tramite scale fisse e mobili, due lato piazza Stesicoro e due lato piazza della Repubblica, nonché di quattro ascensori, da dove è possibile raggiungere numerosi luoghi d'interesse, palazzi storici e monumenti, come piazza Stesicoro e le rovine dell'anfiteatro romano, la chiesa di San Biagio, chiesa di Sant'Agata al carcere, via Etnea con i suoi numerosissimi esercizi commerciali e la villa Bellini, piazza Vincenzo Bellini dove sorge il Teatro massimo Vincenzo Bellini. A poca distanza, in piazza Carlo Alberto, e raggiungibile il grande mercato all'aperto, detto fera 'o luni.

A poche centinaia di metri si giunge in piazza dell'Università, sede storica dell'Università di Catania, e in piazza Duomo, sede del Palazzo degli Elefanti, della Cattedrale di Sant'Agata e della fontana dell'Elefante, simbolo della città. Facilmente raggiungibili la via dei Crociferi, ricca di chiese ed edifici barocchi ed il teatro romano in via Vittorio Emanuele II.

Fonte: Wikipedia
Indirizzo
Corso Sicilia, 23
Servizi
Accesso disabiliBiglietteriaServizio taxiInterscambio autobus
Linee
Seleziona la linea per visualizzare il percorso
Coldplay - Roma 2024
Pubblicità

Stesicoro è una stazione della metropolitana di Catania e trae il suo nome dall'omonima piazza sita a pochi metri; è stata ultimata nel 2016 nell'ambito della realizzazione nuova tratta Galatea-Stesicoro e l'apertura all'utenza risale al 20 dicembre dello stesso anno. Stesicoro è il capolinea sud provvisorio della linea in attesa del completamento della tratta Stesicoro-Palestro, la cui apertura è prevista per il 2021, e quindi dell'ulteriore estensione della linea sino all'aeroporto di Fontanarossa.

I colori identificativi nei rivestimenti sono il bianco ed il grigio, bicromia tipica del barocco etneo, le insegne sono color oro. La stazione è ubicata nel cuore della città e permette di accedere all'area del Barocco catanese dichiarato "Patrimonio dell'Umanità" dall'UNESCO. Dotata di quattro accessi su corso Sicilia tramite scale fisse e mobili, due lato piazza Stesicoro e due lato piazza della Repubblica, nonché di quattro ascensori, da dove è possibile raggiungere numerosi luoghi d'interesse, palazzi storici e monumenti, come piazza Stesicoro e le rovine dell'anfiteatro romano, la chiesa di San Biagio, chiesa di Sant'Agata al carcere, via Etnea con i suoi numerosissimi esercizi commerciali e la villa Bellini, piazza Vincenzo Bellini dove sorge il Teatro massimo Vincenzo Bellini. A poca distanza, in piazza Carlo Alberto, e raggiungibile il grande mercato all'aperto, detto fera 'o luni.

A poche centinaia di metri si giunge in piazza dell'Università, sede storica dell'Università di Catania, e in piazza Duomo, sede del Palazzo degli Elefanti, della Cattedrale di Sant'Agata e della fontana dell'Elefante, simbolo della città. Facilmente raggiungibili la via dei Crociferi, ricca di chiese ed edifici barocchi ed il teatro romano in via Vittorio Emanuele II.

Fonte: Wikipedia

Trova gli alloggi nelle vicinanze

Trova gli alloggi nelle vicinanze


Luoghi nelle vicinanze